martedì 22 novembre 2011

Tacchino ai funghi

Buongiorno! Mamma mia come sono assente dal blog! Le giornate scivolano via e non riesco a trovare un attimo di tranquillità per sedermi a scrivere le mie ricette. Pardon!
Ammetto però di riuscire sempre a fare un giro sui vostri blog, perchè l'aggiornamento dei vostri post, con quei bei titoli allettanti, mi incuriosisce e non resisto! Chiedo venia se non lascio traccia del mio passaggio nei commenti...

Lo sentite già il Natale nell'aria? E come si può restare indifferenti?? qui a Parma il centro è già tutto illuminato, i negozi scintillano e i centri commerciali sembrano tutti ricoperti da cristalli di ghiaccio e neve luccicanti. Siamo già stati a visitare un mercatino di Natale che è aperto dal 15 ottobre (!!!) e Giacomo è rimasto estasiato dai presepi in movimento, dai ruscelletti di acqua vera, dalle renne che muovono il collo e dalle migliaia di sfere e palline che decorano gli alberi.
Il Natale è la festa della sorpresa, delle luci, del dono, della famiglia... per chi lo sa vedere, è una festa un po' magica! Mi piacerebbe riuscire a trasmettere a Giacomo un po' di questa magia; lui è un bimbo e per i tutti i bimbi del mondo ci dovrebbero essere solo festa, sorpresa, luci, doni, famiglia... questa sì che sarebbe una bellissima Magia!

Questo secondo piatto l'ho preparato una sera che avevo a cena una coppia di amici del mio paese, con la loro piccola di 4 anni, che erano qui in Emilia di passaggio. Si tratta di un piatto semplicissimo che si può preparare anche con altri tipi di carne come il pollo, il vitello o la lonza. Innanzitutto ho fatto soffriggere leggermente due spicchi di aglio in padella con l'olio e poi ho versato dentro una busta di funghi surgelati (i miei erano funghi misti e comprendevano anche i porcini). Dopo una decina di minuti ho sfumato con mezzo bicchiere di vino bianco e a fine cottura ho aggiunto sale, pepe e una bella spolverata di prezzemolo fresco tritato. In un'altra padella ho fatto sciogliere un pezzetto di burro con un filo d'olio e ho passato in padella le fettine di petto di tacchino infarinate. Questa operazione va fatta con due fettine alla volta, per evitare che la padella si riempia di acqua rilasciata dalla carne e non si formi una gustosa crosticina. Anche queste vanno aggiustate di sale e poi, una volta tolte dalla padella, sistemate in una pirofila con i funghi al di sopra e il loro sughetto (sia della carne che dei funghi). Un quarto d'ora prima di servire il piatto si mettono in forno e la carne è pronta!

7 commenti:

  1. Qui a Roma non vedo in giro aria natalizia ancora.. io l'aspetto!!!! Ottime le tue fettine di atcchino.. baci :-)

    RispondiElimina
  2. Ciao cara come stai?
    Anch'io sento aria di Natale... non vedo l'ora di fare l'albero!!!
    Anna

    RispondiElimina
  3. che gustoso secondo piatto,complimenti!

    RispondiElimina
  4. Che buoni!!! Io con i funghi faccio i petti di pollo e anzichè sfumarli con il vino li faccio mantecare con un po' di latte alla fine. Proverò anche questa tua versione che mi incuriosisce tanto e poi è un piatto veloce che si prepara agevolmente per ospiti improvvisi: insomma, buonissimo e anche comodo!!
    Brava Saretta. Riguardo al Natale hai proprio ragione: è la festa dei bambini ed è bellissimo vederne la magia sui loro visetti!
    Baci

    RispondiElimina
  5. Ciao cara. Non parlare a me sull'aggiornamento blog. Anch'io latito parecchio ma a differenza tua riesco anche a passare poco per gli altri blog.
    Anche da me si respira l'aria NAtalizia e la cosa più bella è che la mia piccolina me lo fa sentire ancora di più: oramai ha due anni ed è tutta emozionata da queste luce colorate, da Babbo NAtale e dagli addobbi. Guardiamo cartoni natalizi di continuo. E' proprio vero, il Natale lo respiri di più attraverso i bambini.

    RispondiElimina
  6. Adoro i mercatini di natale ogni anno ne giro tantissimi,anche qui il natale é nell'aria!
    Buonissimo il tacchino!!
    baci francesca

    RispondiElimina
  7. Tesoro quando puoi ti aspetto da me con una sorpresina!

    RispondiElimina

Coraggio! Mi fa piacere ricevere un commento! Scrivi pure..!